Giustizia per l’ammiraglio Ackbar!

il

Ma che disastro io mi maledico, ho scelto un Mon Calamaro per amico.

di Matteo Berta

I prerequisiti necessari per assaporare tutto il gusto di questo articolo fritto sono essenzialmente due: 1) Avere visto Star Wars: The Last Jedi 2) Non avere propensioni xenofobe nei confronti delle razze della galassia, perché anche loro hanno dei diritti e soprattutto dei sentimenti.

star-wars-princess-leia-leia-organa-science-fiction-admiral-ackbar-artwork-1080P-wallpaper.jpg

Se sei uscito dalla sala con l’amaro in bocca non per colpa del rivoluzionante denominatore comune delle scelte narrativo-estetiche di questo ottavo capitolo, ma non sai bene il perché, noi di Monster Movie sappiamo come dare voce al tuo trauma. Oltre al senso di vuoto derivato dalla mancanza di un mostrone vero all’interno del minutaggio, nonostante ci abbiano stuzzicati con un breve shot del mostro marino di Ahch-To, il film è un bel film, si regge in piedi con le proprie gambe ed è onesto con se stesso. Ma c’è un grande MA. Gli Ultimi Jedi è un bel film, ma Rian Johnson non ti puoi permettere di non dare una conclusione degna alla nobile storia spaziale del nostro “It’s a Trap!” tentacoloso preferito.

ee06_admiral_ackbar_tv.jpg

Gial Ackbar non è una bestemmia come si potrebbe pensare, ma è uno dei personaggi più caratterizzanti dello stile Star Wars, è colui che incarna perfettamente l’ideale di space opera coniata arcaicamente da George Lucas, è il personaggio sempre messo in scena tramite l’ausilio di pratical effects ed è uno dei pochi ad essere entrato nel santuario delle citazioni iconiche di Guerre Stellari. Ackbar è l’eroe che è stato sepolto indegnamente.

ackbar_finds_himself_in_a_trap____again__by_wraithdt-d4lzwja.jpg

La Fan-base starwarsiana sembra credere in modo condiviso che il prossimo film si possa aprire con i funerali della principessa, ma personalmente apprezzerei molto di più che ci fossero i funerali dell’ammiraglio, perché per quanto insolito e stupido il pensiero possa essere, la principessa ha già avuto una sua conclusione, il suo primo piano emozionale con lo scambio di battute fraterne improvvisate se l’è già preso e il suo epilogo è proprio il suo tema musicale riformulato al pianoforte che spezza gli end credits. Ackbar non può rimanere accantonato in una semplice battuta detta da un subordinato nemmeno in un modo incisivo.

it__s_a_trap__by_ramy-d4rtasu.jpg

Ecco perché niente sembra essere ancora perduto, quando nella mia mente vive ancora la possibilità che il nostro ammiraglio sia sopravvissuto, magari grazie al fatto che la sua specie può sopravvivere nello spazio e anche senza poteri marypoppinsiani, possa aver trovato riparo. In questo momento magari si trova in un pianeta acquatico dove è in attesa di essere soccorso e fa amicizia con gli abitanti del posto, prima di fare ritorno, magari con una navicella rudimentale costruita con le proprie man… zamp… insomma di suo artigianato.

11b6522aebc66886557803a5f1366029--star-wars-love-admiral-ackbar.jpg

Il suo gran finale sarebbe proprio quello eroico: il nostro Ackbar che escogita un piano e sferra l’attacco decisivo al primo ordine, magari distruggendo un reattore principale (c’è sempre un cazzo di reattore che fa esplodere la baracca), l’unica cosa che non desideriamo per lui sia l’anonimato, che episodio nove si dimentichi di lui, che episodio nove si dimentichi di Erik Bauersfeld, il doppiatore originale scomparso il 3 aprile del 2016, che episodio nove si dimentichi di cosa rappresenta Star Wars per tutti noi, che episodio nove si dimentichi del nostro calamaro…. Mon Calamaro, perché noi non lo dimenticheremo.

erik-bauersfeld.jpg

Ciao Erik…

Arrivederci Gial…

 

FunKo  Admiral Ackbar 22,81€

71tuv0W7AmL._SL1100_.jpg

Star Wars VII: The Force Awakens Admiral Ackbar Action Figure 11,64€

91CDUC5GWRL._SL1500_.jpg

Tribe Disney Star Wars Admiral Ackbar Chiavetta USB da 8 GB 9,41€

51EHg+oSIxL._SL1001_.jpg

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...