DRAGON TRAINER 3: Il Finale dovuto che non supera le Aspettative

Recensione del terzo capitolo della saga di How to Train Your Dragon: Il Mondo Nascosto di Matteo Berta Non era semplice gestire una nuova storia in una saga che sembrava aver dato tutto già nelle prime battute ed era complicato anche non ricadere in quella che io definisco La Sindrome di Pirati dei Caraibi (tutto più…

MOSTRI CLASSICI: Frankenstein

Recensione della trasposizione cinematografica del romanzo di Mary Shelley con Boris Karloff di Matteo Berta Nel 1931 nasceva una nuova icona nel cinema classico degli orrori, infatti Jack Pierce formava concretamente il trucco divenuto iconico per il mostro “ricomposto” plasmando Frankenstein. Abbiamo già parlato del regista James Whale nella recensione de MOSTRI CLASSICI: L’Uomo Invisibile e…

GLASS – Shyamalan, perché mi hai abbandonato?

L’inaspettata trilogia di M.Night Shyamalan è arrivata alla fine: Glass chiude il cerchio iniziato con Unbreakable (2000) e proseguito con Split (2016). E lo fa malissimo. di Cristiano Bolla   È davvero uno strano caso, quello del Dottor M. Night e Mister Shyamalan. Salito alla ribalta a cavallo del millennio, si è fatto una meritata…

MOSTRI CLASSICI: Dracula

Recensione dell’importante trasposizione del libro di Bram Stoker con Bela Lugosi protagonista. di Matteo Berta “Just a moment, ladies and gentlemen! A word before you go. We hope the memories of Dracula and Renfield won’t give you bad dreams, so just a word of reassurance. When you get home tonight, and the lights have been…

BENVENUTI A MARWEN – Delicato e catartico, in una parola Zemeckis

La recensione del nuovo delicatissimo film di Robert Zemeckis: Benvenuti a Marwen, storia di un uomo e del suo catartico rapporto con l’arte. di Cristiano Bolla Robert Zemeckis, se non ci fosse, bisognerebbe inventarlo. Uscito nelle sale con il nuovo Benvenuti a Marwen (titolo originale Welcome to Marwen), il quasi settantenne regista americano sforna un’altra…

GODZILLA 3: THE PLANET EATER – Finalmente la Bellezza è rivelata

Recensione del terzo ottimo capitolo del Godzilla di Netflix. di Matteo Berta Dopo un primo capitolo poco convincente (GODZILLA: Il Pianeta dei Mostri), il secondo episodio della trilogia realizzata da Toho Animation e Polygon Pictures sembrava aver ingranato la marcia giusta, ma alcune scelte (comunque comprensibili) avevano fatto storcere il naso agli appassionati storici del…

RALPH SPACCA INTERNET – L’autocelebrazione della Disney

Principesse e Stormtrooper in una vetrina virtuale per piccini. di Alessandro Sivieri Perché gettarsi a capofitto in una dimensione vastissima se non si possiede una bussola? Per comprendere lo smarrimento di questo Ralph Breaks the Internet occorre tornare al primo film, di minore portata ma enormemente più funzionale. C’era una volta un’opera piena di idee e…

SPIDER-MAN: UN NUOVO UNIVERSO – La sagra del ragno di quartiere

Arriva Into the Spider-Verse, un manifesto pop psichedelico. di Marco Giordano e Alessandro Sivieri La tanta carne aracnide al fuoco vi ha incuriosito? Sappiate che non state acquistando i biglietti per l’ennesimo cinecomic, ma l’ingresso alla fiera multidimensionale degli Uomini Ragno. Un microcosmo in movimento che riunisce sotto la stessa bandiera svariate versioni del celebre supereroe, ergendosi a manifesto…

MOSTRI CLASSICI: Il Fantasma dell’Opera

Recensione del secondo rifacimento cinematografico del romanzo di Gaston Leroux. di Matteo Berta Il Fantasma dell’opera di Arthur Lubin (uno dei più importanti cineasti del cinema classico) è un vero omaggio alla Musica, autentico mezzo di espressione e leitmotiv narrativo del film. Il sonoro di questo film è evocativo, anticipatore e spesso protagonista. Scandaloso che le nomination…

MOSTRI CLASSICI: L’Uomo Invisibile e la sua Voce

The Invisible Man. Recensione dell’horror della Universal del 1933 di James Whale. di Matteo Berta Difficile attribuire la paternità del cinema di mostri, ancora più ostico individuare icone univoche che possano mettere d’accordo tutti; i Monster Movies sono meglio rappresentati al sindacato del cinema di genere da un Godzilla o da un Dracula di passaggio?…

Mowgli: Il Libro della Giungla per Adulti

l piccolo Mowgli torna ad abitare la giungla in un film che nonostante le pessime aspettative e i problemi legati agli effetti speciali “discutibili”, funziona, esso è molto dark, non adatto ad un pubblico di bambini, ma la regia è presente e la sceneggiatura funziona molto meglio della precedente rivisitazione di Jon Favreau.