TRAILER DI KONG: SKULL ISLAND –  VERSO IL CROSSOVER DEI MOSTRI

di Alessandro Sivieri

Un paio d’anni fa Gareth Edwards ha dato nuova vita a Godzilla, ora tocca a King Kong per mano di Jordan Vogt-Roberts. L’intento della Legendary/Universal, in linea con l’ultima moda degli universi condivisi, è uno soltanto: far scontrare i mostri giganti più amati di sempre, in una spettacolare orgia di città distrutte e possenti ruggiti. Scordiamoci il gorilla sovra-sviluppato di Peter Jackson, il Kong di questa nuova pellicola, come avrete avuto modo di vedere, è una vera e propria specie a parte, molto più grossa e pericolosa. Il suo aumento di stazza (circa 30 metri) dovrebbe metterlo in grado di competere con il colossale Godzilla di Edwards (100 metri). E per quanto ci è dato di sapere, lo scontro potrebbe avvenire entro il 2020.

kong-skull-island-tom-hiddleston-brie-larson

Ma come si comporterà intanto questo reboot?

Innanzitutto dite addio gli anni ’30 Jacksoniani, qui l’ambientazione è pur sempre vintage, ma si tratta dei ruggenti anni ’70, dove con elicotteri al tramonto, scene di distruzione e tribù selvagge non mancano le citazioni ad Apocalypse Now. Se non altro questa volta Kong potrà affrontare mezzi bellici abbastanza moderni, degni di questo nome. Protagonisti Tom Hiddleston e Brie Larson, il primo nei panni di un esploratore alla ricerca del fratello scomparso, la seconda in quelli di una giornalista alla ricerca di avventure. Ad affiancarli Samuel L. Jackson, non nuovo a pellicole che lo vedono alle prese con la natura selvaggia e creature pericolose: Snakes on a Plane, Jurassic Park, The Legend of Tarzan. Si potrebbe dire che l’affermato attore, insieme a John Goodman, anch’egli presente nel film, sta diventando come il prezzemolo, in piena modalità Robert De Niro: compaiono praticamente ovunque, recitando con il pilota automatico, forse per divertirsi un po’ su set caciaroni o per comprare la seconda casa al mare al giardiniere. Scherzi a parte, due personaggi di quel calibro rappresentano senz’altro un valore aggiunto, sempre che non vengano ridotti a una macchietta. E poi abbiamo il piacere di vedere Nick Fury, Loki e la futura Captain Marvel riuniti: ebbene sì, Brie Larson, attrice dal fascino particolare, si sta già skillando nei panni della tipa tosta in attesa di incontrare gli Avengers.

kong-skull-island-screen1

Per quanto riguarda Hiddleston, qui nei panni dell’esploratore virile, sembra che stia facendo le prove per il prossimo 007. Almeno come eroe risulta più credibile di Adrien Brody, gracile sceneggiatore ed eroe per caso nel King Kong del 2005.

Non scordiamoci il piatto forte: in mezzo a un’incontaminata isola del Pacifico, tra tribù primitive e creature mostruose, possiamo dare finalmente una buona occhiata a lui, il nuovo Kong: se quello di Andy Serkis risultava molto espressivo, questo è senz’altro più massiccio e incattivito. Evidentemente, nell’ansia di non subire le stesse lamentele di Godzilla (il kaiju apparso solo per 10 minuti), i produttori hanno scoperto le carte in fretta, mostrandocelo in tutta la sua gloria. Forse questo trailer non farà cambiare idea agli scettici (anche in virtù di alcuni momenti scanzonati), ma di certo consoliderà le aspettative dei mostrofili irriducibili. E con interpreti di un certo calibro, ambientazione vintage e un’ambizione da crossover, c’è da ben sperare.

Intanto fatevi un ripassino con:

King kong

912sy4ukiml-_sl1500_

Godzilla (Blu-Ray)

718dehxkpwl-_sl1024_

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. the Lost Wanderer ha detto:

    Molto interessante il trailer, ed in effetti mi ha fatt venire una notevole voglia di andare al cinema per vederlo. Se proprio devo fare un appunto /ed un punto citato anche da te) preferivo il “gorillone” di Peter Jackson: ho sempre visto la sua espressività come un punto a favore (il “cuore” dietro la bestia) ed il fatto che assomigiasse ad un vero gorilla non mi dispiaceva affatto. Ma probabilmente questo mi farà ricredere in corso di visione.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...