SUICIDE SQUAD: Indiana Jones è uno stregone e i cattivi in realtà sono giganti e gentili.

il

SUICIDE SQUAD: Indiana Jones è uno stregone e i cattivi in realtà sono giganti e gentili.

di Matteo Berta

Decisamente non ho mai amato i mash-up al cinema, ne quando si parla di mostri, men che meno quando si parla di super-eroi, poi è arrivato il tornado Avengers (che mi ha confermato le mie convinzioni) e l’idea della Legendary di fare l’universo dei mostri. La DC si trova nel polverone da qualche tempo, ma se inizialmente non era abbastanza positivo, dal momento che il tuo film di punta (BvS) è stato solamente molto criticato e poco guardato, per quanto riguarda Suicide Squad, sembra volerci sguazzare. Paratesti dai più differenziati e costanti, dalle idee per cosplay a nastro a un casting eccitante.

Deadshot-suicide-squad-38760212-500-210

Decisamente non ho mai amato i mash-up, ma se proprio devi farli per copiare una logica produttiva vincente, realizzali in un determinato modo e quello che ha scelto la DC con la Warner, non è affatto male. Presentare di prepotenza personaggi nuovi in calderoni e darti la possibilità (successivamente) di scegliere di informarti su di loro tramite”standalonI” e non essere costretto a pipparti una lunga back-story pipponara prima di poterlo vedere in azione assieme agli altri.

suicide-squad-4-1460315737

Decisamente non ho mai amato i mash-up, ma Suicide Squad funziona proprio quando presenta la moltitudine di personaggi, attraverso mini-cortometraggi proporzionati in base alle esigenze dello spettatore e dell’economia del film. Capiamo subito chi avrà un ruolo fondamentale per la narrazione e invece chi sarà destinato a essere tolto di mezzo dopo poco. Coloro che stavamo aspettando ci sono e ci sorprendono. Cara Delevigne in versione Indiana Jones funziona troppo, ma è in lenta discesa quando prende le redini della stregona (e viene doppiata da una cinquantenne), La Robbie è praticamente visibile integralmente nei trailer quindi si, perfetta per il ruolo, ma sempre la stessa. Leto era forse il più atteso, ed inspiegabilmente è quello meno considerato, un Joker che sta di sfondo, un Joker che sembra volerci dire di essere protagonista altrove, ma presente giusto solo per dovere di firma e affari di cuore.

the-joker-tries-to-kill-harley-quinn-in-suicide-squad-s-darkest-deleted-scene-1089101

Decisamente non ho mai amato i mash-up, e continuo a pensare di aver ragione perché dei prodotti cinematografici simili, tendono a snaturare la mia voglia di interazione con la storia, siccome fatico ad affezionarmi ad un personaggio e son costretto a pescare nella mischia. Sia per questione di minutaggio che per scelta narrativa, non riesci a tifare per un vero eroe, ma ti lasci infastidire spesso da cattivi che in realtà risultano buoni per colpa di tutti i loro flash back emozionali. Suicide Squad è un film che non si perde in cazzate, piattino, prevedibile e divertente.Lo vedi, lo assapori,ma non ti innamori ne chiedi un secondo appuntamento.

Suicide Squad Blu Ray

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...