RECENSIONE: LA MUMMIA (1999)

il

di Giovanni Siclari

La Mummia (The Mummy) film del 1999 diretto da Stephen Sommers. Personalmente uno dei film, insieme alla saga di Indiana Jones, che ha avuto il merito di allietare la mia infanzia foraggiando la passione e il gusto per la Storia e le civiltà antiche (eppure non sono diventato un egittologo mannaggia.).

THE-MUMMY-CAST-99

Il film prende le mosse dalla travagliata storia d’amore tra il gran sacerdote Imhotep e Anck-su-Namun, l’amante del faraone. Ovviamente le cose non vanno mai per il verso giusto e quando si si intrecciano elementi come l’omicidio, l’amore, la necromanzia e testi magici, non può che uscirne un cattivo incazzato nero, specialmente se è stato mummificato vivo e condannato alla non-morte. Ecco dunque che nasce la nostra Mummia.

the-mummy-1999-imhotep-pharoahs-girl

Il film prende molto le mosse dallo stile avventuroso/accademico creato da George Lucas con Indiana Jones. Ovviamente i due prodotti non sono paragonabili perché proiettati su due piani diversi: la Mummia alla fin fine è un film che si presta molto all’intrattenimento con i suoi effetti speciali e l’onnipresente presenza della magia; la saga di Indiana Jones punta di più sull’ascesi verso il sovrannaturale partendo dall’ingegno e l’arguzia umana, in ogni caso comunque la magia e il sovrannaturale hanno un ruolo marginale, relegati solitamente verso la fine dei film (salvo il Tempio Maledetto e il Regno del Teschio di cristallo). In ogni caso paragonare i due film non serve a niente perché sono comunque entrambi molto belli e intrattengono il pubblico.

indy1

Ciò che apprezzo di più del film La Mummia comunque è il contesto in cui questo si svolge ossia i primi anni ’20 del XX secolo. Sono anni molti importanti per l’egittologia poiché vedono il compiersi dei grandi scavi archeologici avviati alla fine del secolo precedente da gente come Victor Loret, a cui si deve la riscoperta della Valle dei Re, ma anche l’avvio delle prime fotografia aeree delle piramidi e dei siti parzialmente scoperti, come fu nel caso del pioniere Theodor Kofler a partire dal 1914. Il film riesce a trasmettere esattamente l’entusiasmo di questo tempo ma anche la passione della scoperta dei luoghi ancora ignoti.

mummy

Forse la nota amara di questo capitolo (e anche della saga) è la comicità troppo spicciola che riflette l’avvio dell’epoca piatta del Cinema (opinione personale e tranquillamente opinabile). Mi verrebbe quasi da fare un confronto tra lo stile comico di Star Wars Episodio VII e i precedenti capitoli della saga: io tiro per la comicità fine, ricercata e di vecchio stile (mea culpa?).

MV5BMjM2OTg0NDM0MF5BMl5BanBnXkFtZTcwNjc0NTY0NQ@@._V1_SY452_CR0,0,888,452_AL_

In ogni caso La Mummia è un film che non può mancare nel repertorio di un appassionato del genere, anche se il mio preferito rimarrà il sequel La Mummia – Il ritorno (2001). Il terzo capitolo invece si inserisce in un tempo e in contesto totalmente differente dai primi due, ma questa è un’altra storia. Qualunque siano i vostri gusti comunque è cosa buona e giusta farsi una maratona dei tre capitoli, a maggior ragione in vista dell’uscita del nuovo film La Mummia (2017) Alex Kurtzman e che vedrà la presenza di attori come Tom Cruise, Sofia Boutella e Russel Crowe.

Che dire dunque? Buona Mummia a tutti e al prossimo articolo.

La mummia – La trilogia (boxset)

81mOfA4BN3L._SL1500_

 

 

 

Annunci

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. the Lost Wanderer ha detto:

    Sai, non posso negare la presenza di TROPPE battute spicciole e di bassa lega ^^” ma non posso negare nemmeno il fatto che è il classico film che ogni volta che fanno passare in televisione è per me un MUST SEE, anche se ormai le battute quasi le conosco a memoria XD e poi tutti i personaggi sono ancora ben scolpiti nella mia memoria.

    P.S.: anche io preferisco il seguito XD

    Mi piace

  2. Francesco ha detto:

    Il film e’ molto bello ma tra i tanti errori, c’è ne uno che proprio non riesco a capire…..se il sacerdote himothep è stato seppellito vivo….come mai ci sono i sacri canopi con i suoi organi?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...