Spiegazione del finale di HELLBOY

Finale e scene dopo i titoli di coda. Il remake di Hellboy può essere il prequel di The Shape of Water? di Matteo Berta Hellboy è uscito da pochi giorni nelle sale e già si sta trascinando quintali di fango per via dei rumors non smentiti sui problemi di produzione e sull’effettiva qualità e coerenza…

HELLBOY: l’Estetica del Brutto

Recensione del remake del 2019 di Hellboy, un film di cui molti critici vorrebbero continuare a non parlarne anche dopo la scadenza dell’embargo. di Matteo Berta Hellboy si inserisce nel listone sempre più cospicuo dei pasticcioni produttivi del cinema mainstream contemporaneo. Divergenze creative e produttive hanno portato sullo schermo un lavoro che non si regge…

Il Bestiario di PACIFIC RIM

L’elenco completo dei Kaiju apparsi nelle due pellicole. di Alessandro Sivieri Dopo una vita dedicata ai mostri e allo spettacolo, qualche anno fa Guillermo Del Toro ha compreso che c’è un lato dello spettatore a cui interessa solo vedere esseri giganti che si pestano. Nel 2013 arriva nelle sale Pacific Rim, blockbuster che pesca dall’estetica…

PACIFIC RIM 2 – The Kaiju Awakens

Il seguito ignorantone con Jaeger ibridi e cazzotti atomici. di Alessandro Sivieri Se Guillermo Del Toro aveva creato un ponte tra il fracasso all’occidentale e i film di mecha orientali, materializzando sul grande schermo il sogno del tredicenne che è in noi, il prestanome Steven S. DeKnight confeziona Pacific Rim: Uprising, tradotto nel nostro paese…

CLASSIFICA DEI 15 MOSTRI PIÙ GRANDI DEL CINEMA

Elenco dettagliato delle creature cinematografiche con misure da record. di Alessandro Sivieri Se c’è una cosa che abbiamo imparato in decenni di film horror, è che il terrore si può annidare sia nelle dimensioni abnormi che nell’infinitamente piccolo. In questo caso parliamo della prima eventualità, parlandovi di pesi massimi che nei giorni buoni fanno piazza…

PACIFIC RIM – Il sogno proibito di un tredicenne

L’opera monster di Del Toro con kaiju e mecha. di Alessandro Sivieri Ricordo benissimo che, appena uscito dalla sala, sazio fino all’implosione di mazzate colossali, ho pensato che io e Guillermo Del Toro avessimo qualcosa in comune. Quel qualcosa è il fanciullino interiore di pascoliana memoria. Non mi riferisco a un bimbo che raccoglie margherite…