Il Bestiario di PACIFIC RIM

L’elenco completo dei Kaiju apparsi nelle due pellicole.

di Alessandro Sivieri

Cover I Bestiari di Monster Movie

Dopo una vita dedicata ai mostri e allo spettacolo, qualche anno fa Guillermo Del Toro ha compreso che c’è un lato dello spettatore a cui interessa solo vedere esseri giganti che si pestano.

Logo della saga di Pacific Rim

Nel 2013 arriva nelle sale Pacific Rim, blockbuster che pesca grossi pesci dall’estetica nipponica e che vede gli Jaeger, robot pilotati da umani e alti quanto un palazzo, fare a botte con i Kaiju, creature sconosciute dall’alto potenziale distruttivo, inviate da una razza aliena (i Precursori) a conquistare la Terra.

Pacific Rim concept art dei Precursori
Rara illustrazione dei precursori. Dal libro The Art of Pacific Rim

Oltre alle dimensioni ragguardevoli, a una immensa resistenza e al sangue bluastro, questi mostroni possiedono un aspetto da incubo – di chiara matrice lovecraftiana – che include spine, denti aguzzi e un numero variabile di occhi e arti. La loro biologia è peculiare: oltre a essere anfibi, dispongono di fluidi corporei corrosivi e di ben due cervelli. Sono in grado di adattarsi rapidamente agli ambienti ostili e alle strategie belliche umane, diventando più astuti e sviluppando nuove caratteristiche.

Pacific Rim concept dei Kaiju

Nel sequel di Steven S. DeKnight, ovvero Pacific Rim: Uprising, si sono addirittura rivelati in grado di ibridarsi con gli Jaeger e di fondersi grazie a un aiutino tecnologico, dando vita a un Ultra-Kaiju degno dei Power Rangers. Alcuni di essi presentano abilità uniche e vengono suddivisi in classi, basandosi sulle dimensioni e sull’effettiva pericolosità. Bando alle ciance e trovatevi un rifugio sicuro, perché arriva un compendio di tutte le creature apparse o citate nella serie.

Pacific Rim Kaiju in ordine di dimensione

Di seguito troverete tutti i link necessari per poter trovare i modelli da collezione di ogni Kaiju disponibile.


ONIBABA

Onibaba concept di Pacific Rim

Kaiju di categoria 2 dall’apparenza simile a un crostaceo. Sebbene sia di dimensioni modeste rispetto ad altri membri della specie, è sviluppato in larghezza e possiede arti multipli, oltre a un paio di chele.

Onibaba nel film Pacific Rim

Presenta inoltre una cresta frontale che lo aiuta a difendersi dagli attacchi a corto raggio. Attaccò la città di Tokyo causando danni di vasta portata, ma finì per scontrarsi con il robot Coyote Tango, pilotato da Stacker Pentecost (Idris Elba), che lo sconfisse.


YAMARASHI

Pacific Rim disegno di Yamarashi

Un mostro di categoria 3, oltre che il primo Kaiju mai ucciso dal robot Gipsy Danger. Il suo muso è allungato e possiede quattro occhi. Ritenuto il più grosso della sua classe dopo Knifehead, distrusse una nave da crociera e attaccò una città, prima di essere decapitato dallo Jaeger più famoso della serie.


KNIFEHEAD

Concept di Knifehead nel film

Il più grosso Kaiju di classe 3 mai visto, è responsabile dell’iniziale sconfitta di Gipsy Danger, che costerà la vita al fratello e co-pilota di Raleigh Becket (Charlie Hunnam). Oltre a essere gigantesco e robusto, possiede un lungo naso affilato, in grado di penetrare l’armatura degli Jaeger.

File giapponese con anatomia di Knifehead

Sempre su questa protuberanza si trova uno sfiatatoio, che gli permette di espellere aria ogni volta che emerge dalle acque. La sua armatura presenta delle grosse scaglie dorsali e possiede due paia di braccia; il primo paio ha dimensioni maggiori e tutti gli arti possiedono degli artigli. È inoltre dotato di coda e i suoi occhi, insieme all’interno della bocca, hanno un’aura bluastra, mentre la pelle è grigia. Fu forse uno dei primi Kaiju a dare visibili segnali di evoluzione, essendo più astuto e preparato al confronto con le difese terrestri.

Consigliamo un’edizione limitata per i collezionisti accaniti, dalla struttura importante e dal paintjob fantastico.

Sideshow –Pacific Rim: Knifehead Statue Disponibile qui

Statua di Knifehead su Amazon


TRESPASSER

Concept art di Trespasser

Il primo Kaiju ad aver oltrepassato la breccia e attaccato gli umani. Arrivato a San Francisco, distrusse tre città di fila in una settimana prima di essere finalmente ucciso dall’esercito degli Stati Uniti.

Trespasser nel fumetto Year Zero

La sua classe di appartenenza è ignota, ma era alto circa 100 metri, con una spessa corazza in grado di proteggerlo dalle armi convenzionali. Dopo la morte, il suo teschio venne prelevato e messo in esposizione al pubblico. Tutto sembrava tornato alla normalità, ma sei mesi dopo un secondo Kaiju, Hundun, emerse dalle acque.

Per chi fosse interessato a inserire nella propria collezione un Trespasser, consigliamo questo modello della Neca.

Pacific Rim Series 3 – Kaiju – Ultra figura Deluxe Trespasser Qui Disponibile

Statua da collezione di Trespasser


HUNDUN

Hundun axehead concept del Kaiju

Il secondo Kaiju ad aver attaccato l’umanità, evidenziando la necessità di creare delle contromisure apposite per combattere gli invasori, ovvero il progetto Jaeger. Oltre a possedere due occhi per lato della testa, era dotato di una cresta frontale. Arrivò alla città di Manila, nelle Filippine, causando ingenti danni, durante una notte di tempesta. Fu necessario un attacco nucleare per abbatterlo, rendendo contaminata una vasta porzione di territorio.

Hundun in una scena di Pacific Rim


RECKONER

Teschio di Reckoner concept art

Un Kaiju che attaccò Hong Kong diversi anni dopo i primi avvistamenti, venendo poi sconfitto. La sua carcassa creò una zona contaminata e venne trasformata in tempio da un culto che venerava questi mostri. I trafficanti come Hannibal Chau (Ron Perlman) erano soliti prelevare gli organi e il tessuto osseo di questo cadavere per trarne profitto.

Lo scheletro di Reckoner a Hong Kong


RAYTHE

Disegno del Raythe

Un Kaiju di cui si sa molto poco. Non si conoscono le sue abilità e la sua classe, ma dopo essere emerso dalla breccia si scontrò con Cherno Alpha, Jaeger sovietico Mark 1, che riuscì infine a sopraffarlo.


CLAWHOOK

Clawhook contro una nave

Di categoria sconosciuta. Emerse dalla breccia circa un anno dopo Raythe e si diresse a San Diego per seminare devastazione. Venne sconfitto dal celebre Jaeger Gipsy Danger.

Clawhook nei fumetti contro uno Jaeger


ATTICON

Concept art di Atticon

Un mostro con caratteristiche simili a quelle di Knifehead, che attaccò Seoul e venne sconfitto dallo Jaeger Striker Danger. Durante lo scontro riuscì a danneggiare seriamente un altro robot, General Hugo. Il potente Striker Danger, non uscendone indenne, fu in grado di tagliargli un braccio e decapitarlo. Si dice che questo Kaiju fosse di categoria 4.


KARLOFF

Bozzetto di Karloff

Il quinto Kaiju ad attaccare l’umanità e il primo a essere ucciso da uno Jaeger. La sua apparenza e il nome sono un omaggio a Boris Karloff, l’attore di Frankenstein. Ha un doppio set di occhi, la testa allungata ed è molto più esile e antropomorfo rispetto agli altri Kaiju. Venne ucciso da un prototipo chiamato Brawler Yukon, in combinazione con un’ondata di missili.

Foto di Boris Karloff attore


TAURAX

Disegno di Taurax

Attaccò Mindanao, isola delle Filippine, ma si ritrovò faccia a faccia con il Mark 5 Striker Eureka, lo Jaeger più veloce mai costruito, che riuscì a ucciderlo.


INSURRECTOR

Il Kaiju Insurrector nei fumetti

Enorme, dotato di scanalature bluastre sul corpo e di svariate paia di occhi. Fu lui ad attaccare Los Angeles, causando la morte della famiglia di Amara (Cailee Spaeny). Venne in seguito sconfitto da Striker Eureka, che gli sparò un’ondata di missili.

Insurrector attacca una spiaggia


RACHNID

Una fan art di Rachnid

Poco si sa di questo Kaiju. Si dice che, malgrado il suo nome, non somigliasse affatto a un ragno o a uno scorpione. Le bozze e le illustrazioni che girano in Internet ci suggeriscono ben altra cosa. Attaccò Brisbane, in Australia, venendo poi ucciso da Striker Eureka.


BABY KAIJU

Baby Kaiju nel film

A quanto pare i Kaiju sono in grado di riprodursi. Il Baby Kaiju visto nel primo film presenta delle somiglianze con la madre, Otachi. Ha un muso scheletrico, grandi occhi tondeggianti e una pelle traslucida. Era poco sviluppato alla nascita e ulteriormente indebolito da un parto traumatico e prematuro. I suoi polmoni, non del tutto formati, gli procurarono dei problemi ad adattarsi all’atmosfera terrestre.

Concept art del Baby Kaiju

A un prezzo limitato potete ancora assicurarvi una pregevole trasposizione action della Neca del baby.

Neca Pacific Rim 6″ Rubber Figurina Baby Otachi

Baby Kaiju Otachi da collezione


MUTAVORE

Il Kaiju Mutavore nel film

Kaiju di categoria 4, possiede tre occhi per lato facciale e svariate placche ossee sul corpo, simili alle pinne di squalo. È di struttura bipede e i suoi arti terminano in unghie affilate. Emerse dalla breccia dopo la dismissione di Striker Eureka dal servizio attivo, per attacare Sydney. Riuscì a rompere il muro anti-Kaiju e a entrare in città. Striker Eureka fu costretto a tornare in azione per fermarlo. Dopo averlo colpito più volte e averlo scagliato in un palazzo, lo finì con una pioggia di missili.

Il Kaiju Mutavore nel videogame ufficiale

La Star Image ha prodotto un’action figure di tutto rispetto, qui sotto il link se interessati.

Star images – Action figure “Pacific Rim Kaiju Mutavore”, dimensioni 18 cm, modello

Modello dettagliato del Mutavore


HARDSHIP

Hardship tra i palazzi

Simile nell’aspetto a Mutavore, ha una protuberanza cranica simile a un gigantesco coltello. Le scanalature cutanee, gli occhi e la bocca hanno una bioluminescenza giallastra. Al pari del celebre Leatherback, è specializzato in attacchi aggressivi a corto raggio, stritolando il nemico. Venne combattuto e sconfitto dal robot Romeo Blue.

Torniamo in casa Neca per quanto riguarda il modellino di questo Kaiju.

Pacific RIM 60950 17,8 cm ultra Deluxe Hardship figure

Pacific Rim modellino di Hardship


LEATHERBACK

Un disegno di Leatherback

Mostro di categoria 4, estremamente aggressivo e intelligente, tanto da saper pianificare delle imboscate. Nonostante la sua corporatura robusta, impostata sui massicci arti superiori e simile a quella di un gorilla, preferisce attaccare di nascosto. Le scaglie che coprono il suo corpo hanno la durezza per penetrare l’armatura degli Jaeger.

Modello di Leatherback nei videogame

Possiede sei occhi e delle appendici luminose sul cranio, che si muovono in segno di agitazione. L’organo sulla sua schiena può emettere degli impulsi elettromagnetici in grado di mandare in tilt gli Jaeger. Insieme a Otachi, distruggerà Cherno Alpha. Dopo un duro scontro verrà sconfitto da Gipsy Danger.

Leatherback nel film

Il suo modello da collezione viene considerato raro. Di seguito in ogni caso il link per l’acquisto.

Pacific Rim 7inch Action Figure ‘Kaiju Leatherback’ Series 2

Pacific Rim modello Leatherback da collezione


OTACHI

Otachi concept art

Kaiju astuto e pericoloso di categoria 4, ha una postura da quadrupede e una lunga coda che può essere usata come arma offensiva. Infatti utilizzerà quest’ultima per sconfiggere Crimson Typhoon. Ha molti tratti in comune con uno pterodattilo, inclusa la capacità di volare grazie a delle ali. Il suo collo è allungato e presenta delle creste dorsali che partono dalla testa.

Disegno di Otachi contro Gipsy Danger

La sua mandibola può sdoppiarsi e la sua lingua viene utilizzata come organo di senso. È dotato di una sacca che contiene acido corrosivo, da sputare contro il nemico. Il suo liquido può perforare l’armatura degli Jaeger e sciogliere l’esterno di un edificio. Verrà ucciso in volo da Gipsy Danger grazie alla sua spada.

La Neca ha realizzato due versioni di questo mostrone, di seguito link e prezzi.

Neca Pacific Rim Kaiju Flying Otachi Deluxe 7 Inch

Statua di Otachi con le ali

Neca – Figurina Pacific Rim – Kaiju Otachi Ultra Deluxe 30Cm

Statua di Otachi della Neca


RAIJU

Concept art di Raiju Pacific Rim

Kaiju di categoria 4, ricoperto di scaglie e molto simile a un coccodrillo. Il suo habitat preferito è infatti l’acqua. I suoi stessi arti hanno una forma tale da agevolare il nuoto e la sua mandibola si divide in tre parti. Insieme a Scunner attaccò Gipsy Danger, danneggiandolo seriamente, prima di essere tagliato in due con la spada.

Concept di Raiju contro uno Jaeger


SCUNNER

Scunner in Pacific Rim uprising

Emerso dalla breccia insieme a Raiju e Slattern, è un mostro di categoria 4 adibito alla protezione del portale. Somiglia molto a un toro, con due corna ricurve ai lati della testa utilizzabili come un ariete. Le sue quattro braccia e la sua armatura gli consentono rapidità di movimento e una grande resistenza ai danni. Gipsy Danger lo ucciderà con la spada dopo avergli bruciato il volto grazie a una fossa vulcanica.

Concept art di Scunner in acqua

La Neca ne ha prodotto una versione Deluxe.

PACIFIC RIM Figura Action da Collezione KAIJU SCUNNER

Scunner action figure della NECA


SLATTERN

Concept art di Slattern

Kaiju di categoria 5, il più grosso e pericoloso mai visto ai tempi del primo film. Oltre a essere robusto, astuto e di dimensioni notevoli, possiede tre code affilate per gli attacchi a medio raggio, in grado di danneggiare seriamente uno Jaeger.

Anatomia di Slattern

Sul petto ha una protuberanza retrattile e appuntita, utile per gli scontri ravvicinati. La sua testa è simile a quella di un pesce martello. È estremamente resistente, tanto da sopravvivere a una detonazione termonucleare. Gipsy Danger fu costretto a lanciarsi in un attacco suicida per sconfiggerlo, usando la sua turbina per distruggere i suoi organi interni.


JAEGER IBRIDI

Jaeger ibridi in Uprising

Gli Jaeger ibridi, apparsi in Pacific Rim: Uprising, sono contaminati dalle cellule Kaiju. Come nucleo presentano del tessuto cerebrale prelevato proprio da questi esseri. Alcuni, come Obsidian Fury, hanno un aspetto esterno simile agli altri Jaeger. Altri, come i droni ribelli, assumono sembianze mai viste prima grazie a un metabolismo accelerato in modo artificiale, diventando creature mostruose. Questi nemici sono ricoperti e potenziati da appendici cibernetiche e uno strato di armatura. Ciononostante hanno delle vulnerabilità e possono essere sconfitti da piloti esperti.

La Bandai ha prodotto un’action figure di Obsidian Fury versione normale non ibrida.

Bandai – Pacific Rim 58615 Uprising Obsidian Fury

Action figure di Obsidian Fury della Bandai


HAKUJA

Hakuja nel film Uprising

Kaiju di classe 4 emerso dalla breccia dopo l’insurrezione dei droni. Il suo aspetto è un misto tra un alligatore e una mantide religiosa. Il suo cranio è appiattito e dotato di creste laterali. Oltre ad avere una coda e placche ossee che lo proteggono dagli attacchi, è capace di nascondersi sottoterra e di lanciarsi sul nemico saltando dai palazzi.


SHRIKETHORN

Shrikethorn concept art

Come Hakuja, è di categoria 4 e ha la pelle grigiastra. La sua testa ha dieci occhi ed è simile per conformazione a quella di uno squalo martello. È ricoperto di spine e i suoi arti, specie quelli superiori, sono molto sviluppati. Può produrre plasma per scopi offensivi. Le sue due code sono ricoperte di aculei che possono essere lanciati contro gli Jaeger come proiettili.


RAIJIN

Fan art di Raijin

Un mostro di categoria 5, tra i più grossi mai visti, simile nell’aspetto a un Demogorgone di Stranger Things. È bipede e dotato di coda, presentando la postura di un Tirannosauro. La sua testa, formata da mandibole multiple e ricoperte di denti, può chiudersi a scudo per assorbire i colpi del nemico, rispedendo indietro l’energia cinetica. Insieme a Shriketorn e Hakuja, si fonderà con l’aiuto di minuscoli droni per dare vita a un Mega-Kaiju.

Action figure di Raijin

Dal nostro punto di vista la Bandai ne ha realizzato una versione fantasmagorica, forse il miglior Kaiju di Pacific Rim presente sul mercato.

Bandai – Pacific Rim 58621 Uprising Raijin Sofvi AF

Acquisto action figure di Raijin della Bandai


MEGA-KAIJU

Mega Kaiju contro Gipsy Avenger

Il mostro più grande mai apparso nella serie, essendo il risultato di una fusione di più creature gigantesche. La sua classe è ignota. Torreggia sugli Jaeger ed è in grado di combatterli tutti insieme senza difficoltà, risultando quasi invulnerabile a ogni tipo di attacco. Ha sei robuste zampe che terminano in unghie affilate e il suo aspetto è simile a quello di un dragone. Ha dieci occhi e, come Raijin, può assorbire e rispedire al mittente l’energia cinetica. Sarà necessario un colpo di proporzioni apocalittiche da parte di Gipsy Avenger per ucciderlo.


PRECURSORI

Concept art dei Precursori

Alieni esili e dotati di arti multipli, provenienti da un angolo remoto dell’Universo. Sono in possesso di una tecnologia avanzata, e hanno la fama di spietati colonizzatori. I loro occhi piccoli e scuri, come quelli degli squali, e delle creste craniche.

Concept art di Precursori alieni

L’aspetto generale è simile a quello degli insetti acquatici, con una pelle traslucida che rivela gli organi interni. Visitarono la terra già nel Triassico, ma il clima si rivelò inospitale per loro. Un altro tentativo di colonizzazione, per mezzo dei Kaiju, è stato condotto ai giorni nostri, approfittando dei cambiamenti attraversati dall’atmosfera terrestre, ora più adatta per la vita.

Fan art dei Kaiju giapponesi

Siete ancora tutti interi? Sperando che l’incursione di questi pesi massimi non vi abbia distrutto la casa e l’automobile, restiamo in attesa con voi lettori di altri capitoli della saga, in grado di offrirci nuove, succose creature. Il nostro sogno proibito, ovviamente, è vedere come se la caverebbero contro Godzilla o King Ghidorah, ma dubitiamo che possa accadere.

Godzilla contro i Kaiju di Pacific Rim fan art

Di una cosa siamo certi: l’umanità verrebbe spappolata e ridotta a una cialda da caffè. Il nostro lavoro sui Bestiari, il vostro piatto preferito, non si ferma mai, e potete aspettarvi delle eccitanti novità. Col tempo potremmo persino stilare un catalogo di Jaeger. Voi intanto incrociate i tentacoli.

Ricordatevi di passare per la nostra recensione di Pacific Rim e per quella del secondo episodio.


Regala un Bestiario!

Regalare un Bestiario, oltre a essere una forma di dono alternativa e originale, è anche un modo per supportare la redazione di Monster Movie nel suo progetto divulgativo. Consulta la nostra pagina dedicata a “I Bestiari di Monster Movie” e assicurati che la tua richiesta non sia già stata realizzata. In tal caso puoi comunque dedicare a qualcuno l’articolo preesistente: provvederemo ad aggiornarlo con la tua dedica personalizzata. Una volta effettuata la donazione, mandaci una mail a monstermovieitalia@gmail.com indicandoci la saga cinematografica, letteraria o videoludica di cui desideri il Bestiario, oltre a nome e mail della persona a cui vuoi dedicarlo. Dopodiché concorderemo le modalità di pubblicazione e le tempistiche. Ti ricordiamo che non stai acquistando alcun bene (un libro, un PDF), contenuto protetto da copyright o servizio, ma stai supportando la nostra attività senza scopo di lucro. Il Bestiario è ciò che ti offriamo in segno di gratitudine. La Redazione di Monster Movie ti ringrazia anticipatamente per aver dedicato un pensiero al nostro lavoro!

€60,00


Se vi siete persi i precedenti bestiari potete recuperarli a seguire:

I Bestiari di Monster Movie

Pacific Rim: La Rivolta ( Blu Ray)

Blu-ray di Pacific Rim la Rivolta

Pacific Rim Blu Ray

Pacific Rim di Del Toro Blu-ray