MOSTRI CLASSICI: La Cosa da un altro mondo, prima di John Carpenter

Il Frankenstein vegetale che ha preceduto il remake del 1982. di Alessandro Sivieri Prendete un po’ di mitologia mostrifera della Universal e aggiungete un quintale di Howard Hawks… Come per Alien e Terrore nello spazio, anche l’extraterrestre mutaforma di John Carpenter ha avuto un antenato con parecchi elementi in comune. Il cult del 1982, che…

MOSTRI CLASSICI: La Moglie di Frankenstein, il Mostro pretende una Compagna!

Recensione del classico horror gotico del 1935 con Boris Karloff ed Elsa Lanchester. di Manuel Bestetti Se si parla di cinema, in molti saranno d’accordo nell’affermare che “l’originale è sempre migliore del sequel”, sbagliando di grosso. Vengono fin troppe volte dimenticati Terminator 2, Aliens – Scontro Finale, Il Cavaliere Oscuro… e anche se questi vengono…

MOSTRI CLASSICI: L’Iconico Ululato dell’Uomo Lupo

Recensione del classico del cinema horror del 1941 con protagonista Lon Chaney Jr. di Manuel Bestetti Siamo nel 1941, a Hollywood. Gli Universal Studios sono riusciti a sfornare capolavori come Dracula e Frankenstein, ma sono passati ormai dieci anni e, nonostante il buon successo dei sequel dedicati al vampiro e alla Creatura, si ricerca qualcosa…

Il Bestiario di GREMLINS

Tutte le creature apparse nei due film di Joe Dante. di Alessandro Sivieri Guardate in tutti gli armadi, i cassetti, e sotto tutti i letti perché… non si sa mai… può darsi che a casa vostra sia capitato un Gremlin… Un Mogwai sarà un animaletto tenero e coccoloso, ma è anche un pericolo mortale, specie…

GHOST STORIES – Il fantasma di un film

Due bei corti sul paranormale infilati a forza in un lungometraggio. di Alessandro Sivieri Grazie alla cosiddetta reality television l’investigazione dell’occulto è diventata spettacolo, con programmi dove team di cacciatori di fantasmi si avventurano in luoghi infestati e sedicenti medium parlano delle proprie esperienze con il mondo dei morti. Se da una parte ci sono…

IT: CAPITOLO 2 – Autocitazioni da record

Ritorno a Derry con nostalgia artificiale e contorno di Pennywise. di Alessandro Sivieri Si conclude con questo secondo episodio la parabola dell’horror con i maggiori incassi della Storia del cinema. It di Andrés Muschietti non ci aveva convinto, ma è riuscito indubbiamente a fare presa sulle masse, sfornando quello che a tutti gli effetti è…

CRAWL – Il Remake di The Shallows senza Squalo

Recensione di Crawl, nuovo monster movie dell’estate dove si parla di coccodrilli all’attacco. di Matteo Berta “Tic-Tac“ Crawl concretizza l’incubo cinematografico di Capitan Uncino, ma forse nemmeno lui si sarebbe suggestionato più di tanto. Questo film nasce dalla necessità di rifare il film The Shallows sostituendo il pescecane con dei coccodrilli, o meglio degli alligatori….

ISABELLE – Il poster demoniaco

L’ultima evocazione di una vicina guardona. di Alessandro Sivieri Nel pieno della calura estiva si va a caccia di un un po’ di horror a basso budget tra un blockbuster e l’altro, giusto per godersi l’aria climatizzata della sala. La nostra scelta è caduta su Isabelle – L’ultima evocazione (in originale The Wanting), pellicola canadese…

MIDSOMMAR – Sono Pazzi Questi Svedesi

L’incubo di mezza estate di Ari Aster. di Alessandro Sivieri *ATTENZIONE: contiene alcuni SPOILER sulla pellicola* Se il vostro stereotipo delle popolazioni scandinave si ferma allo spensierato montatore di mobili Ikea, una gita ad Hälsingland vi farà tornare sui vostri passi. Dopo il più tradizionale Hereditary, il regista newyorkese Ari Aster ci catapulta nel cuore…

ANNABELLE 3 – Il museo del terrore

La bambola indemoniata contro gli adolescenti nel pollaio. di Alessandro Sivieri Dopo la rinascita di Chucky, in questa estate horror dei pupazzi torna in scena anche Annabelle, bambola indemoniata realmente esistita e che fece notizia negli anni ’70. L’originale è una Raggedy Ann Doll ed è fatta di pezza, mentre la versione cinematografica sembra più un’action…

I MORTI NON MUOIONO, il pubblico invece sì

Come sopravvivere alla zombie comedy di Jim Jarmusch. di Alessandro Sivieri La satira zombesca vince facile. In fondo la nostra società ha parecchio in comune con i non-morti, a parte lo stato di putrefazione e la dieta a base di cervelli umani. Con occhio cinico si può inquadrare la persona media come un essere privo…