PARASITE – Arrampicatori sociali nel seminterrato

La tragicommedia classista di Bong Joon-ho. di Alessandro Sivieri Se non basta la Palma d’oro al Festival di Cannes del 2019 a cancellare i pregiudizi su un film coreano, ci pensa la filmografia di Bong Joon-ho, un curriculum di ferro composto dal monster movie The Host e dal distopico Snowpiercer. Con questo Parasite ci si…

FROZEN 2 – Il richiamo canoro della foresta

Il segreto di Arendelle si tinge di autunno. di Alessandro Sivieri Frozen è stato uno dei più autentici successi della Disney post-2000, e non solo per la quantità delle visualizzazioni di Let it go su YouTube. Di ambientazione nordica, con chiare ispirazioni a La regina delle nevi di Hans Christian Andersen, il lungometraggio di Chris…

LE MANS ’66 – Lo sport contro il marketing

James Mangold e l’allegorica sfida tra la Ford e la Ferrari. di Alessandro Sivieri Dopo il successo stellare di Logan, James Mangold riconferma la sua solidità direttiva, mettendo sul piatto un film di brividi a quattro ruote che piacerà anche a chi non è un cultore delle corse automobilistiche. L’occasione è la storica 24 Ore…

TERMINATOR: DARK FATE – Il giorno del pregiudizio

C’era una volta Sarah Connor in Messico… di Alessandro Sivieri I’ll be back. Again. And again. And again… Dopo i due gloriosi capitoli di James Cameron, la saga di Terminator ha cercato a più riprese di tornare ai fasti di un tempo, se non di avviare una trilogia nuova di zecca. In quasi un trentennio…

CRAWL – Il Remake di The Shallows senza Squalo

Recensione di Crawl, nuovo monster movie dell’estate dove si parla di coccodrilli all’attacco. di Matteo Berta “Tic-Tac“ Crawl concretizza l’incubo cinematografico di Capitan Uncino, ma forse nemmeno lui si sarebbe suggestionato più di tanto. Questo film nasce dalla necessità di rifare il film The Shallows sostituendo il pescecane con dei coccodrilli, o meglio degli alligatori….

MEN IN BLACK: INTERNATIONAL – Agenti dello SHIELD alle pompe funebri

Lo spin-off alle soglie del dimenticabile. di Alessandro Sivieri Più di vent’anni fa Barry Sonnenfeld dava il via a una delle saghe fantascientifiche più ricordate di sempre, mettendo un giovane Will Smith in completo scuro contro un Edgar Abito. Un mix di azione, ironia e mostri bavosi che evidentemente le major non sono disposte ad archiviare…

MIDSOMMAR – Sono Pazzi Questi Svedesi

L’incubo di mezza estate di Ari Aster. di Alessandro Sivieri *ATTENZIONE: contiene alcuni SPOILER sulla pellicola* Se il vostro stereotipo delle popolazioni scandinave si ferma allo spensierato montatore di mobili Ikea, una gita ad Hälsingland vi farà tornare sui vostri passi. Dopo il più tradizionale Hereditary, il regista newyorkese Ari Aster ci catapulta nel cuore…

ALADDIN – Straccioni da Abercrombie con confetture

Il reboot di Guy Ritchie a base di balletti sfarzosi e facce pulite. di Alessandro Sivieri Intervallando i prodotti supereroistici, la Disney sforna un ennesimo remake in live action dei suoi classici animati, rispondendo al bisogno di riaffermare le sue proprietà intellettuali, battere cassa e creare una nuova generazione di nostalgici, anche se siamo certi…

LA BAMBOLA ASSASSINA – Skynet al reparto giocattoli

Il reboot di Child’s Play con un Chucky pieno di bug. di Alessandro Sivieri e Matteo Berta I pupazzi, le bambole e tutti quei giocattoli che replicano in scala l’essere umano hanno qualcosa di inquietante. Il volto simile al nostro ma dai tratti distorti (con occhi vitrei e spalancati) ci trasmette un disagio che corrisponde a…

I MORTI NON MUOIONO, il pubblico invece sì

Come sopravvivere alla zombie comedy di Jim Jarmusch. di Alessandro Sivieri La satira zombesca vince facile. In fondo la nostra società ha parecchio in comune con i non-morti, a parte lo stato di putrefazione e la dieta a base di cervelli umani. Con occhio cinico si può inquadrare la persona media come un essere privo…

THE GIFT – Mamma sensitiva contro i bifolchi

La ghost story di Sam Raimi nel profondo Sud degli USA. di Alessandro Sivieri Un dono come quello della chiaroveggenza può trasformarsi in una maledizione, specie se a sfruttarlo è una giovane vedova circondata da violenti e ipocriti. Siamo in una cittadina della Georgia, dove Annie Wilson (una piacente Cate Blanchett) vive con i suoi…

X-MEN: DARK PHOENIX – Un franchise in cenere

Il canto strozzato della fenice prima del reboot disneyano. di Alessandro Sivieri Un decennio prima della Disney, era stata la Fox a puntare su un cavallo vincente, ovvero trasporre i fumetti al cinema senza considerarli roba per disagiati brufolosi che vivono nello scantinato della madre. Il risultato fu la saga di X-Men, che per lungo…